Il Comune di San Michele Salentino ha pubblicato il bando di assegnazione per la gestione dell’immobile in via della Repubblica. Si tratta di una palazzina con sei abitazioni su tre livelli

BRINDISI – Il Comune di San Michele Salentino ha pubblicato il bando di assegnazione per la gestione dell’immobile in via della Repubblica. Si tratta di una palazzina con sei abitazioni su tre livelli che è stata assegnata al Comune dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni confiscati e sequestrati. Grazie al progetto “SanMicheLegale”, è stata restaurata con fondi provenienti dal Pon Legalità 2014/2020 e attualmente rappresenta una preziosa risorsa per la comunità di San Michele Salentino. Il Comune, con questo bando, vuole trasformare l’immobile da luogo simbolo di soprusi a centro in cui promuovere i valori della legalità e contribuire alla prevenzione dell’illegalità.

“La palazzina di via della Repubblica ha un doppio valore per la nostra comunità – spiega il sindaco Giovanni Allegrini -. Da un lato, consegniamo alla comunità uno spazio di aggregazione in cui affrontare realmente i problemi legati alla devianza giovanile, dall’altro questo immobile diventa simbolo della vittoria dello Stato sulla criminalità organizzata”.

Il Comune valuterà i progetti che devono prevedere laboratori musicali e creativi, assistenza psicologica, sostegno scolastico e pedagogico, nonché servizi per soggetti vulnerabili a rischio devianza. La gestione dell’immobile sarà concessa per una durata di quarantotto (48) mesi. Il concessionario dovrà favorire la partecipazione al tavolo comunale per la realizzazione del progetto, conforme agli obiettivi del Pon, coinvolgendo obbligatoriamente le Università, “Officina Creativa” (creatrice di “Made in Carcere” e “2ND Chance”), l’Aps “Trullo Sociale net”, la “Comunità Emmanuel” e i futuri fruitori per la stesura del bimestrale “72018 Magazine” del Comune di San Michele Salentino. 
Sono ammessi alla gara comunità, enti, associazioni, cooperative sociali, organizzazioni di volontariato, Onlus, comunità terapeutiche, associazioni di protezione ambientale, operatori dell’agricoltura sociale, associazioni di promozione umana e sociale.

Per chiarimenti e informazioni, gli operatori interessati possono inviare le proprie richieste all’indirizzo Pec segreteria.comune.sanmichelesal.br@pec.rupar.puglia.it entro le ore 10 del 17 Aprile 2024. Le risposte saranno notificate esclusivamente via Pec entro le ore 14del 19 Aprile 2024. Le candidature dovranno pervenire via Pec all’indirizzo sopra indicato entro le ore 10 del 3 maggio 2024, con l’oggetto “Candidatura progetto per Avviso SanMicheLegale”.Il Comune di San Michele Salentino chiede a tutti di condividere questa possibilità per stimolare una partecipazione attiva e propositiva da parte degli operatori interessati, al fine di realizzare un progetto di successo per il bene dell’intera comunità.