l Comune di Bari sostiene i prodotti realizzati nei penitenziari e Lecce e Trani. L'acquisto finanzierà due progetti sociali

Il Comune di Bari sostiene Made in carcere 

Un “patto di cittadinanza” che promuova il senso civico e i valori della solidarietà per dare una seconda possibilità ai detenuti pugliesi.

Il Comune di Bari - attraverso gli assessorati al Commercio, allo Sport e al Welfare - sostiene il progetto "Made in carcere" ideato da Luciana delle Donne.

"Made in carcere" da anni lavora con le detenute, dando loro la possibilità di imparare un nuovo mestiere e di riscattarsi socialmente attraverso l'ideazione e la produzione di opere sartoriali.